“Noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito”

Pubblicato: 29 maggio 2012 in Lo Specchio del Vangelo, Vangelo del giorno

+ Dal Vangelo secondo Marco Mc 10,28-31

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».

Dio ci tornerà cento volte tanto rispetto a quello che abbiamo lasciato. Colmerà il cuore di felicità e gioia, che a quel punto non necessiterà più di nulla. Ha tutto. Lungi dalla ricchezza materiale, cui spesso è associata miseria spirituale. Tutti i giorni facciamo i conti con questa realtà, pensiamo agli oggetti da comprare, usare, buttare, sprecare. Il confronto è inevitabile, e anche se razionalmente siamo in grado di definire e limitare il materialismo nella nostra vita, comunque non possiamo negare che esso esista e ci condizioni. Questa ricchezza è ingannevole: difficilmente realizza la felicità che promette. La vita vale di più del cibo, dei vestiti, dei gioielli, dei soldi … meramente terreni. Mi viene in mente, facendo un riferimento letterario, il Mazzarò verghiano, “ricco come un maiale”, ossessionato dalla “roba”, attaccato ai beni tanto che in punto di morte, “andava ammazzando a colpi di bastone le sue anitre e i suoi tacchini”, al grido di “Roba mia, vieni con me!”. L’esempio rappresenta la frivolezza della ricchezza che niente ha a che vedere con quella di cui ci parla Gesù. La ricchezza di Gesù è molto più grande … è quella dello spirito, dell’anima, della fede, della verità. Lasciare diventa ritrovare, se l’atto di rinuncia si fonda sulla fede. A quel punto l’unica cosa che importa è l’amore. Dio è il dono eterno per l’uomo, è la vita eterna. L’uomo così non ha bisogno di nient’altro, possiede tutto.

★ Riflessione di Nicole ★

Guardate l’umiltà di Dio,
e aprite davanti a Lui i vostri cuori;
umiliatevi anche voi,
perché Egli vi esalti.
Nulla, dunque, di voi
tenete per voi,
affinché vi accolga tutti
Colui che a voi si dà tutto.

San Francesco d’Assisi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...