“State attenti a come ascoltate”

Pubblicato: 24 settembre 2012 in Lo Specchio del Vangelo, Vangelo del giorno

Dal Vangelo secondo Luca 8,16-18

In quel tempo, Gesù disse alla folla:
«Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce.
Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce.
Fate attenzione dunque a come ascoltate; perché a chi ha, sarà dato, ma a chi non ha, sarà tolto anche ciò che crede di avere».

Quando cerchiamo di fare silenzio dentro noi stessi non è facile mettere a tacere il nostro cuore, spesso rigonfio di pensieri. Il Signore oggi ci richiama sull’ascolto grazie al quale la Parola di Dio entra dentro di noi, ci fa pregare e ringraziare. Così, nel momento in cui preghiamo, davanti agli occhi del Signore brilliamo più delle stelle del cielo e diventiamo una cosa sola con Lui che ci ama così come siamo.

Grazie a questo legame forte con Dio, l’uomo guadagna la libertà che da sempre cerca divenendo “terreno buono” per poter far fruttare la Parola che è entrata in lui insieme ai doni che ha ricevuto.

Nel cammino dell’uomo la Parola di Dio è la luce che illumina e indica la strada da seguire.

Riflessione di Chiara

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...