“Dio conosce i vostri cuori”

Pubblicato: 10 novembre 2012 in Lo Specchio del Vangelo, Vangelo del giorno

+ Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 16,9-15

Ebbene, io vi dico: Procuratevi amici con la disonesta ricchezza, perché, quand’essa verrà a mancare, vi accolgano nelle dimore eterne. 
Chi è fedele nel poco, è fedele anche nel molto; e chi è disonesto nel poco, è disonesto anche nel molto. 
Se dunque non siete stati fedeli nella disonesta ricchezza, chi vi affiderà quella vera? 
E se non siete stati fedeli nella ricchezza altrui, chi vi darà la vostra? 
Nessun servo può servire a due padroni: o odierà l’uno e amerà l’altro oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire a Dio e a mammona». 
I farisei, che erano attaccati al denaro, ascoltavano tutte queste cose e si beffavano di lui. 
Egli disse: «Voi vi ritenete giusti davanti agli uomini, ma Dio conosce i vostri cuori: ciò che è esaltato fra gli uomini è cosa detestabile davanti a Dio.

 Il Signore ci chiede di essere coerenti,leali e fedeli. Dice infatti:”Nessun servo può servire a due padroni: o odierà l’uno e amerà l’altro oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro”. Penso che l’atteggiamento che assumiamo debba avvenire di seguito al nostro pensiero; infatti spesso capita di vergognarsi di ciò in cui si crede realmente solo per il timore di un eventuale giudizio. In modo particolare ritengo che dimostrare quanto sia grande la fede in Gesù,soprattutto nei luoghi in cui è maggiormente criticata,possa arricchire enormemente l’animo di una persona. Io per prima,a volte,ho paura di essere derisa,ma poi penso che le persone che vogliono davvero il nostro bene ci accettano per ciò che siamo realmente e per ciò in cui crediamo,nonostante possano avere pensieri diversi dai nostri.  Il vangelo si conclude con una frase che ha sempre attirato la mia attenzione:”Voi vi ritenete giusti davanti agli uomini, ma Dio conosce i vostri cuori”. A volte ci nascondiamo dentro noi stessi per far emergere una persona che riteniamo “migliore”,quasi come se non ci accettassimo con i nostri difetti,ma a Dio nulla si può nascondere; lui è a conoscenza anche dei nostri pensieri più profondi. Vorrei pregare per quei ragazzi che giudicano i loro simili solo dall’aspetto esteriore,non accorgendosi che a volte,dentro ogni persona c’è un tesoro diverso,e trovarlo è molto gratificante,basta saperlo cercare!

★ Riflessione di Gloria ★ 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...