Archivio per la categoria ‘Eventi’

CENA DEI POPOLI

Pubblicato: 4 febbraio 2012 in Eventi, Senza categoria

Annunci

—> Per l’ official Fb Event clicca QUI

Ora

domenica 6 febbraio · 21.00 – 22.30


Luogo

Casa Marvelli

f.lli Cervi, 12

Bellaria, Italy

 

“Nel nome del padre ha una duplice chiave di lettura, sia come documento
sociale che come dramma personale. Per Sheridan esiste una connessione
naturale tra la narrazione politica della storia e l’allegoria del
conflitto tra padre e figlio presente in essa. `Le società e le religioni sono
strutturate intorno a figure paterne. l’Inghilterra è diventata una sorta di
figura paterna con la quale gli Irlandesi cercano di confrontarsi da lungo
tempo’. Sheridan ritiene che i secoli di dominio inglese sull’Irlanda abbiano
indebolito l’autorità paterna irlandese. I figli di padri deboli, o facili ai compromessi,
sono spesso costretti a scappare, se ne hanno la possibilità, o ad
affrontare la realtà con coraggio, trasformandosi proprio in quello che
disprezzano. `Volevo realizzare la storia di un buon padre perché nella letteratura
irlandese non esistono figure paterne positive’, spiega Sheridan.
Egli ritiene che gli scrittori irlandesi moderni, come Beckett e Joyce, si siano
rivoltati contro l’autorità rifiutando gli strumenti narrativi tradizionali. `Joyce
ha dovuto inventare un padre ebreo, Leopold Bloom, perché non è riuscito
a trovare tra la sua gente quelle qualità che ammirava e rispettava’,
commenta il regista. `Ritengo che sia giunto il momento di superare questo
stadio. Ho voluto ritrarre la figura di una persona in apparenza debole,
come Giuseppe, e mostrare la sua bontà interiore. Alla fine il figlio maltrattato
arriva a paragonare i suoi due padri. Ho voluto interrompere il ciclo
della vittimizzazione e fare in modo che il figlio fosse in grado di ammettere
che suo padre era un buon uomo’. Infine Sheridan vuole, con il suo titolo,
invocare un padre non solo terreno ma anche spirituale, una preghiera
affinché venga interrotta la spirale di violenza che avvolge l’Irlanda.` È
un’invocazione che viene dal profondo del cuore, Nel nome del padre,
come all’inizio della preghiera. Se non ti è permesso di esprimere i tuoi sentimenti,
una bomba lo farà per te’.

GIOVANI DI BELLARIA ALL’ARSENALE DELLA PACE

Anche quest’anno la nostra parrocchia propone per i giovani un campo di servizio,

la bellissima proposta del Sermig di Torino e’ quella di condividere la vita della Fraternita’. La sistemazione che riesce ad offrire e’ molto semplice, percio’ chiediamo di portare sacco a pelo e materassino; i pasti li condivideremo insieme al servizio self-service della comunità.

L’Arsenale della Pace puo’ vivere solo grazie alle donazioni e agli aiuti di amici e sostenitori,

chiediamo percio’ di contribuire con un’offerta

a coprire le spese vive che abbiamo per l’accoglienza

(indicativamente 80 euro a persona per il periodo che va dal 27 al 30,

110 euro se si rimane fino al 1 gennaio) e che è possibile consegnare all’arrivo.

È possibile iscriversi entro e non oltre il 30 novembre (cell don Pedro 3312019905)

le iscrizioni sono da farsi presso la parrocchia, con caparra di 50 euro o saldando il complessivo costo comprensivo di viaggio in treno, che in totale sarà:

per chi farà dal 27 al 30 dicembre —— (130 euro)

per chi farà dal 27 al 1 gennaio —— (160 euro)

ps

come ogni anno l’Arsenale della Pace propone il capodanno alternativo, che sostituisce al tradizionale cenone un momento di riflessione e di restituzione, e la marcia della Pace che si concludera’ con la Celebrazione Eucaristica di mezzanotte.

evento facebook  http://www.facebook.com/event.php?eid=116534838408938