Archivio per la categoria ‘Musica’

EVANESCENCE INFO

Pubblicato: 6 febbraio 2007 in Musica

Storia del gruppo

Gli inizi

Il gruppo fu fondato dalla vocalist Amy Lee , dall’ex chitarrista Ben Moody e dall’amico David Hodges. I primi due si sarebbero incontrati in un campo giovani in
Arkansas, dove Moody ascoltò Lee suonare I’d Do Anything For Love (But I Won’t Do That) di Meat Loaf al piano; ma Amy Lee ha recentemente smentito, in un’intervista rilasciata a Rolling Stone: "Basta con quella diceria, non ho mai suonato pezzi di Meat Loaf e non credo lo farò mai. Non sarei qui se le canzoni non sapessi scriverle da sola"Avrebbero poi scoperto di condividere una passione per Jimi Hendrix e Björk, iniziando così a scrivere canzoni insieme.

Per un po’ di tempo non trovarono altri musicisti con cui suonare e, non avendo i fondi necessari a pagare un’assistenza professionale, non poterono esibirsi dal vivo. Comunque una delle loro canzoni, intitolata Understanding trovò posto nelle classifiche locali, e fece lievitare le richieste di esibizioni dal vivo. Quando finalmente la band riuscì ad esibirsi, diventò una delle più popolari della zona.

La band prende il nome dalla parola evanescenza, che è comunemente definita come "lo stato o l’atto di svanire". Inizialmente considerata da molti parte della scena del rock cristiano – e per un breve periodo di tempo promossa nei negozi cristiani – la band si è allontanata da tale classificazione.

Il loro primo album, Origin (2000) pubblicato dalla BigWig Enterprise , è relativamente sconosciuto; precedentemente pubblicarono alcuni EP, nel 1998 e 1999, anch’essi meno conosciuti, comunque molto ricercati dai collezionisti.

Gli EP contengono le versioni demo dei pezzi contenuti nei loro successivi album. Comunque, Amy Lee stessa non li considera dei veri album, quanto piuttosto un insieme di demo (alcune delle quali, afferma, non hanno un’esecuzione perfetta) che furono inviate a case discografiche. In risposta, durante un’intervista, Lee ha incoraggiato i fan a scaricare le canzoni più vecchie della band tramite Internet.

Il dibattito sul loro genere

Parte dei fan e della critica sostiene che le canzoni della band possano essere inquadrate nel genere gothic rock, ed in parte è vero, in parte si delinea una inquadratura pop. Molte di queste canzoni si concentrano sui momenti negativi della vita e su temi oscuri, come l’amore perduto, la solitudine e la morte. Il pianoforte gioca un ruolo importante nella maggior parte dei loro pezzi.

Alcuni critici hanno accusato gli Evanescence di non essere dei musicisti gothic metal ma piuttosto una band che suona pop. Amy Lee comunque non dà molta importanza a quelle che ritiene etichette, e rifiuta di categorizzare e mettere dentro uno schema definito la musica della band, credendo che gli Evanescence abbiano "un suono unico".

Da alcune riviste di settore sono spesso paragonati ad alcune band nu metal, ma alcuni fan trovano questa comparazione riduttiva perché si basa solamente sul loro primi due singoli, "Bring Me To Life" e "Going Under". Gli Evanescence sono anche stati paragonati anche a gruppi come i Lacuna Coil, i Nightwish e i Within Temptation, che hanno donne come vocalist e che sono anch’essi generalmente annoverati nel genere gothic. Nonostante il vecchio genere gothic sia prettamente inquadrato nel New Wave.


Push the button! Crea il tuo blog e fatti vedere…

bel testo

Pubblicato: 29 gennaio 2007 in Musica

Dedicato a tutti quelli che non riescono ad uscire dalla rete di desideri che altri hanno proiettati su di loro.
 
bel testo………ed anche discreta musica ….la ascoltate sul mio blog
 
Artista: Linkin Park
Titolo: Numb
Titolo Tradotto: Intorpidito
Mi sono stancato di essere ciò che desideri io sia
Sentendomi così sleale, perso sotto la superficie
Non so cosa ti aspetti da me
mi tieni sotto pressione per assomigliarti
(Intrappolato nella risacca, esattamente intrappolato nella risacca)
ogni passo che faccio è un altro errore per te
(Intrappolati nella risacca, noi siamo esattamente intrappolati nella risacca)
Sono diventato così intorpidito
Non riesco più a sentirti lì
Diventato così stanco
Così tanto più consapevole
di quel che che sto diventando
Tutto quello che desidero fare
è essere più come me
e meno come te
Non vedi che mi stai soffocando
Tenendomi troppo stretto, per la paura di perdere il controllo
Perchè quello che hai pensato io potessi essere
E’ crollato esattamente di fronte a te
(Intrappolati nella risacca, noi siamo esattamente intrappolati nella risacca)
ogni passo che faccio è un altro errore per te
(Intrappolati nella risacca, noi siamo esattamente intrappolati nella risacca)
E ogni secondo che spreco è più di quelli che mi posso permettere
Sono diventato così intorpidito
Non riesco più a sentirti lì
Diventato così stanco
Così tanto più consapevole
di quel che che sto diventando
Tutto quello che desidero fare
è essere più come me
e meno come te
E so che potrebbe darsi che anche io fallisca
ma so che tu eri esattamente come me
Con qualcuno deluso da te
Sono diventato così intorpidito
Non riesco più a sentirti lì
Diventato così stanco
Così tanto più consapevole
di quel che che sto diventando
Tutto quello che desidero fare
è essere più come me
e meno come te
Sono diventato così intorpidito
Non riesco più a sentirti lì
Mi sono stancato di essere ciò che desideri io sia
Sono diventato così intorpidito
Non riesco più a sentirti lì
Mi sono stancato di essere ciò che desideri io sia

Info su Taizè

Pubblicato: 28 gennaio 2007 in Musica
A chi servissero nuovi moduli di Taizè consiglio questo sito
 
 
si possono ascoltare parecchi pezzi oppure comprare il cd
 
 
Hola Buona Domenica